10.8.12

Rapée morvandelle

Occorrente:
- 100g di cipolla finemente tritata
- 2 cucchiai di olio d'oliva
- 2 cucchiai di burro
- 80-90g di prosciutto cotto tagliato a dadini
- 4 uova
- 1/2 spicchio d'aglio schiacciato
- 2 cucchiai di prezzemolo tritato e/o erba cipollina e/o cerfolio
- 80-90g di emmental svizzero grattugiato
- 4 cucchiai di panna o di latte
- 1 pizzico di pepe
- 1/4 di cucchiaino di sale
- 3 patate medie

1) Preriscaldare il forno a 200° C.
2) Cuocere le cipolle dolcemente nell'olio e nel burro per 5 minuti finchè non saranno tenere ma non brunite
3) Alzare lievemente il fuoco, aggiungere il prosciutto, mescolare e cuocere ancora un attimo.
4) Sbattere le uova in un recipiente con l'aglio, le erbe aromatiche, il formaggio, la panna/latte e regolare di sale e pepe.
5) Aggiungere al composto di uova le cipolle ed il prosciutto - Julia ci dice che questo composto può essere preparato in anticipo e nel caso di una cena può essere cotto all'ultimo minuto.
6) Pelare le patate e grattugiarle, strizzarle (poche per volta) ed aggiungerle al composto di uova, regolare di sale.
7) Imburrare una pirofila, metterla sul fuoco e quando il burro comincerà a schiumare versarvi dentro il composto ed infornarlo nel terzo superiore del forno per circa 30-40 minuti finchè non sarà dorato in superficie.
8) Servire direttamente nella pirofila.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivimi quello che pensi!